mercoledì 25 luglio 2012

Mongoilfiere e bucato


Stamattina ci siamo svegliati presto e quando abbiamo aperto la porta della camera c'erano mongolfiere di tutti i colori. Una meraviglia.
Dopo colazione abbiamo liberato la stanza lasciando gli zaini alla reception... perché finalmente stasera dormiamo in bus!
Poi una bella passeggiata di sei ore nella Valle dell’Amore, il sole era cocente e ci siamo bevuti quasi otto litri di acqua. Vi risparmiamo le foto, anche se più belle di quelle di ieri, perché troppo osè: falli, falli e ancora falli.

Oggi la temperatura ha raggiunto i 39 °C, uno in più di ieri. Siamo però a 1000 metri, vediamo cosa succederà domani quando saremo quasi in pianura.

Tra poco partiamo per Sanliurfa, già in Kurdistan, 11 ore di viaggio.

                               Le mongolfiere viste dalla terrazza della nostra guest house


Ci hanno chiesto come facciamo con il bucato.

Lo facciamo sempre noi, raramente lo diamo alla guesthouse.

Prima di tutto si stende il filo, un banale spago da cucina (quello per legare i polli) ottimo per la sua resistenza. Si cerca nella stanza qualche chiodo, magari togliendo i quadri, oppure lo si stende legandolo al cardine della porta e della finestra. Si deve ora gonfiare la bacinella...in genere questo è il mio compito, poi Ruggero fa il bucato… mentre io  sto già dormendo! Al mattino i vestiti sono già asciutti pronti per essere indossati.
Non so proprio come potremmo fare senza la bacinella gonfiabile: è molto pratica e ci permette di indossare ogni giorno vestiti puliti. In questo modo per il viaggio bastano tre, quattro magliette e due paia di pantaloni, il resto, se serve, si compra cammin facendo. 
 
 
  La bacinella gonfiabile larga circa 40 cm

 Il bucato steso in camera

7 commenti:

  1. a prima vista ho pensato ad una mini vasca da bagno gonfiabile, mi son detto "ma guarda un po, la paola non vuol rinunciare al bagno in vasca nemmeno li".
    buon viaggio
    roberto

    RispondiElimina
  2. che paesaggi!!! stupendi stupendi stupendi.
    e complimenti per la bacinella
    bacione fulvia

    RispondiElimina
  3. grazie roberto e fulvia

    ...si Paola ha tentato di lavarsi con la bacinella, per esempio ieri quando siam tornati tutti sporchi dal trekking e non avevamo più la camera d'albergo... Ma abbamo optato per un lavaggio "da marciapiede" con una bottiglia d'acqua... In fin dei conti, non siamo mica venuti in viaggio per lavarci!

    RispondiElimina
  4. ....ciao amiciiiii!!!
    io vorrei vedere i falliiiiiiii!!!
    indovinate chi sono...
    (aiutino: anch'io c'è l'ho la bacinella gonfiabile...me l'ha regalata Rug!!!)

    RispondiElimina
  5. Fondamentali le bacinelle da viaggio! Noi ne usiamo una che era di mia nonna, pieghevole, che diventa poco + grande di un passaporto! Viaggia con noi da sempre! Bacio, Cri

    RispondiElimina
  6. Complimenti per il viaggio!!!!Fantastica la bacinella gonfiabile!!!!! Dove la si può acquistare???
    Grazie
    Paola

    RispondiElimina
  7. grazie Paola,
    si la bacinella è veramente una cosa comodissima e utile...noi ne avevamo comprate due qualche anno fa all'OVVIO di Pordenne, una catena di oggetti per la casa, poi non avevamo più viste in giro, ma credo esistano anche in altri posti, altri viaggiatori ne avevano. Eventualmente puoi scriverci all'indirizzo mail riportato sulla destra dentro "Commenti".

    RispondiElimina