martedì 17 luglio 2012

L'isola di Delos


Oggi visita all’isola di Delo, a pochi chilometri da Mykonos, mitico luogo di nascita dei gemelli Apollo e Artemide, è uno dei siti archeologici più importanti della Grecia.
Vento fortissimo e tanti turisti delle navi da crociera, ferme al porto di Mykonos.


                            I leoni di Delos

Interessante la storia della LEGA di Delo: nel 478 a. C. Atene fondò la Lega (delio –attica) e promulgò un decreto in base al quale nessuno avrebbe più potuto nascere o morire sul suolo dell’isola, con lo scopo di cacciare la popolazione nativa… ovviamente tutta un’altra Lega…

Nel pomeriggio facciamo il bagno, l’acqua è freddissima, come a Santorini… ricordo invece che l’acqua del mare di Rodi era calda, eppure non sono così lontane….

Dimenticanze:
-         non ho portato la patente e senza quella non potevo noleggiare il motorino…alla fine bastava una foto via mail del documento, così ho chiamato mia sorella ed ho risolto.

-         Non ho portato un documento (come la carta d’identità) che attesti che sono insegnante: in Grecia, Turchia e Iran gli ingressi ai musei e siti archeologici sono ridotti per questa categoria… peccato, perché lo sapevo..

Infine, questa sera la padrona della casa (siamo in una pensione a conduzione familiare) ci ha offerto i dolcetti preparati per il compleanno della mamma… gentilissimi…

Sono cotto…buona notte


                           Il tempio di Afrodite a Delos

                            L'isola di Delos

2 commenti:

  1. Carisimi amici,
    complimenti per il blog.
    In Grecia ho trascorso diverse vacanze in motorino quando ero studentessa universitaria, perché allora costava poco .......non so ora. Ho approdato anch'io all'isola di Delos. Ricordo il mare limpidissimo delle isole e la gentilezza degli isolani.
    A presto

    Rosanna

    RispondiElimina
  2. Carissimi amici,
    complimenti per il vostro blog.
    In Grecia ho trascorso diverse vacanze quando ero studentessa universitaria, perché allora era economica ....non so ora. E' in Grecia che ho conosciuto la mia amica Elena di Bologna. Anch'io ho approdato all'isola di Delos. Se non ricordo male nell'area dei leoni ci sono anche diversi simboli fallici.
    Un abbraccio e a presto

    Rosanna

    RispondiElimina